EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cinque regole per mangiare correttamente frutta e verdura

Date - ottobre 27, 2015 Category - News

9018429130_edcf1cb212

Una delle più impellenti esigenze manifestate da una creatura vivente fin dai primissimi istanti della sua vita, è quella di trovare una fonte di cibo immediata e adatta alla sua natura e costituzione. Nutrirsi, infatti, vuol dire mangiare in modo equilibrato gli alimenti che contengono tutte le sostanze necessarie allo sviluppo dell’organismo.

Con dieta si intende l’insieme dei cibi che vengono assunti giornalmente e quindi un regime alimentare che deve assicurare il fabbisogno di energia ottimale per l’organismo. Una dieta sana ed equilibrata deve essere facilmente digeribile, gradevole al palato, rapidamente assimilabile e sufficientemente energetica. Soprattutto per i ragazzi è opportuna una dieta varia, ricca cioè di tutte le sostanze necessarie ad una crescita ben proporzionata. La quantità e la qualità di cibo richiesto sono ampiamente variabili in dipendenza di numerosi fattori: l’età, il sesso, la costituzione fisica, il tipo di attività lavorativa.

L’alimentazione deve essere quindi varia e soprattutto non deve mai mancare frutta e verdura. Ecco 5 regole per mangiarle correttamente:

  • Evitare di consumare prodotti fuori stagione;
  • Scegliere preferibilmente prodotti di coltivazione biologica o di cui si conosce esattamente la provenienza e il trattamento subito;
  • Scegliere la frutta con buccia più spessa perché preserva dalle contaminazioni;
  • Lavare sempre bene frutta e verdura per eliminare i residui dei pesticidi;
  • Consumare 4-5 porzioni al giorno tra frutta e verdura (le patate vanno considerate a parte): ossia consumare tra i 4 e i 500 grammi al giorno.

Comments are closed.