EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Convenzione di ricerca scientifica tra CRC e il Caselli di Capodimonte

Date - gennaio 12, 2016 Category - News

Nasce a Napoli una nuova intesa diretta allo sviluppo di comunicazione scientifica e ricerca tra il Centro ricerca Ceramica e l’Istituto Caselli per la porcellana di Capodimonte. Si tratta di un protocollo di ricerca quinquennale destinato a sviluppare ed integrare le funzioni di polo di aggregazione scientifico/tecnologico sempre integrata nell’ambito della pregressa attività’ specificata nel protocollo di intesa sottoscritto in ottobre 2015 con l’istituto Caselli.

Oggetto dell’intesa è il trasferimento tecnico-scientifico delle proprie competenze e allo sviluppo di progetti in materia di tecnologia e chimica delle produzioni della porcellana e della ceramica di Capodimonte, delle ceramiche in genere e dei processi propedeutici e consuntivi di rilevanza tecnologico/scientifica, il tutto attraverso l’organizzazione di progetti di ricerca su materie prime e processi tecnologici, cicli produttivi e loro impatto sull’ambiente, lo studio e la diffusione di nuove tecnologie inerenti i campi di intervento dell’Istituzione Caselli, in particolare nei settori interdisciplinari tra i dipartimenti di Produzione Ceramica e Tecnologie Applicate ai Processi , ed i dipartimenti di Tecnologie dell’Ambiente, Lavorazioni Applicate.

Vi saranno anche attivita’ di partnership con altri istituti ed enti di ricerca nazionale ed internazionali, scuole ed altre attività atte alla divulgazione tecnica e scientifica, nonché seminari, atti scientifici e tecnologici, comunicazioni scientifiche ed istituzionali.

Il Crc Centro Ricerca Ceramica potrà operare nell’ambito del laboratorio tecnologico messo a disposizione dall’Istituto Caselli, svolgendo l’attività di progettazione scientifica e di ricerca tecnologica, oltre che attivita’ di coordinamento di rapporti di collaborazioni scientifiche ed istituzionali con enti di ricerca pubblici ed universitari.

Il Laboratorio sara’ fruibile a fini formativi e di ricerca, principalmente per gli studenti dell’istituto Caselli oltre che, in ipotesi successive,a dottorandi, laureati in formazione, assegnisti di ricerca, personale a contratto o strutturato di provenienza universitaria debitamente autorizzati dalle parti interessate, per la realizzazione di progetti,convenzioni, attività scientifiche.

In tale spazio, di natura scientifico-tecnologica, saranno poste in essere tutte quelle attivita’ di natura intellettuale e di ricerca atte alla valorizzazione dell’istituto Caselli per quanto di riferimento a tutte le sue aree di pertinenza didattico-scientifica, al fine di valorizzare e rivalorizzare le produzioni tecnologico-scientifiche patrimonio storico dell’istituto.

Comments are closed.