EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La spesa della noia

Date - novembre 11, 2015 Category - Uncategorized

La spesa di solito è di due tipi: giornaliera e settimanale.
Quella giornaliera comprende il necessario, prodotti freschi da consumarsi in giornata. Quella settimanale è la riserva, che spesso viene svolta in un giorno libero.
Il punto è che la spesa è un compito cui la vita non può fare a meno e per quanto possa rilassare, alle volte diventa un gesto meccanico (o addirittura stressante in caso di ritmi lavorativi frenetici).

Una petizione su Change.org rivolta al Ministro dello Sviluppo Economico, si pone contro l’apertura dei supermercati e centri commerciali nei giorni festivi.
Il motivo è spiegato nel fatto che tale apertura non solo non migliora la resa economica, ma anche che peggiora i rapporti all’interno del nucleo familiare, nel senso che li rende statici. Oltretutto la categoria commerciale viene ulteriormente vessata da ritmi insostenibili.

Leggi anche: La dieta mediterranea nel primo anno di vita

Il risultato è quello di rendere un’azione come la spesa, parte di un divertimento grottesco, poiché nel giorno di svago (domenica), ci si indirizza verso luoghi dai percorsi obbligati e noiosi, che rendono piatta anche un’attività interessante, seppure necessaria, come la spesa.

Comments are closed.