EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Regimi alimentari alternativi

Date - novembre 25, 2015 Category - Uncategorized

Vegan, Crudisti, Fruttariani. È boom degli stili alimentari alternativi, scelti anche da molte star: c’è addirittura chi mangia solo aria e sole. E per reazione appare la moda carnivora.

Nella giungla delle diete, infatti, c’è anche quella di chi segue l’alimentazione dei cavernicoli. Si chiama Dieta Paleolitica e propone di mangiare cibi quanto più possibili vicino allo stato naturale: carne, frattaglie (meglio se di animali selvatici o allevati allo stato brado), pesce, uova, frutta e verdura di ogni tipo scelta tra i prodotti di stagione.

In Italia è in netta espansione l’esercito dei vegetariani che ogni anno cresce in media di un punto percentuale. Ma se ormai vegetariani e vegani sono entrati nella quotidianità dei supermercati, ora tocca a figure più curiose in espansione: i Crudisti e i Fruttariani.

Il crudista adotta una filosofia di vita che prevede esclusivamente il consumo di verdure e frutta crude, che vengono ingerite così come sono o al massimo frullate, tritate, essiccate ma ad una temperatura massima di 45 gradi. C’è poi anche il crudista estremista definito “fruttariano”: il crudista che mangia solo frutta.

Leggi anche: 

Il Vegetarianesimo

L’istinto primordiale dell’uomo fin dalle sue origini era quello di raccogliere i frutti della natura e cibarsene per sopravvivere. I fruttariani rifiutano di uccidere qualsiasi forma vivente e credono alla pianta madre come origine della vita. Tra i famosissimi che hanno abbracciato questa filosofia ci sono Mahatma Ghandi e Stave Jobs, per l’inventore di Apple valeva letteralmente il detto una mela al giorno toglie il medico di torno.

In via di espansione ci sono anche nuove tendenze come i pescetariani (no a carne, sì a pesce e molluschi), i locavori (si nutrono soltanto di cibo prodotto a meno di 100 miglia da loro) o chi invece segue una dieta edenica (solo frutta e verdure, no a carne, alcol, spezie, tè e condimenti).

 

Comments are closed.