EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Nutrirsi di aria ed energia: i Respirariani

Date - novembre 9, 2015 Category - News

Nel nostro Paese si parla sempre di alimentazione. Nell’anno dell’Expo a tema “nutriamo il pianeta” che si è appena concluso abbiamo visto il cibo declinato in tutte le versioni, anche le più insolite.

>>> Cosa mangia il crudista? <<<

Da qualche anno il cibo è diventato una delle ossessioni degli italiani: programmi di cucina, ricette, talent; e questo mentre si stanno moltiplicando gli stili di vita: chi solo frutta, chi solo carne, e chi addirittura vive d’aria.

Questi ultimi sono i “Respirariani” ovvero coloro che vivono senza cibo e si nutrono di energia del cosmo. Riescono persino a non bere più acqua, ma chi pratica questa dieta rivela che ogni tanto si concede qualche pranzo o cena, giusto per “socialità”.

Nel mondo esistono diversi individui che sostengono di non cibarsi, o meglio di alimentarsi tramite tecniche diverse, dalla respirazione all’esposizione ai raggi del sole.

>>> I 5 cibi che fanno ingrassare di meno <<<

Secondo i cultori di questa disciplina, detta “pranica”, seguendo particolari tecniche sarebbe possibile eliminare progressivamente gli alimenti, nutrendosi in modo diverso. Questo obiettivo richiede anni di preparazione e dedizione, un vero e proprio percorso. Loro stessi, infatti, sostengono che digiunare senza criterio sia molto dannoso. I cultori di questa disciplina non affermano di non alimentarsi, ma di assorbire nutrimento in modo diverso. L’alimentazione pranica è una disciplina che si tramanda da decenni, nata in oriente e ha seguaci in tutto il mondo.

 

>>>Cos’è un prodotto etico?<<<

Altro che rinunciare a carne rossa, ci sono persone che seguono diete davvero estreme, quasi ai confini della realtà e dove la privazione è all’ordine del giorno.

Il cibo resta comunque il carburante per ogni attività del nostro organismo e anche se ognuno sceglie di mangiare ciò che vuole secondo le proprio convinzioni e abitudini, il non mangiare affatto potrebbe rivelarsi una decisione molto pericolosa per la salute.

Comments are closed.